sabato 21 luglio 2018

Casino online: i risultati 2012 per erario e web economy

Data Pubblicazione marzo 19, 2013

Introdotti a partire dal 18 luglio 2011, i casino online stanno dando un crescente contributo al risanamento dei conti pubblici dello stato. I giochi online infatti, fino ad un anno e mezzo fa consentiti nella sola modalità di poker a torneo, stanno conquistando nuove fette di giocatori italiani grazie alla continua innovazione in termini di prodotti e servizi offerti dai vari operatori presenti sul mercato. Si è in effetti passati da una offerta di giochi che comprendeva il solo gioco online di strategia per eccellenza, ossia il poker, per arrivare di recente fino alle slot machine, passando atraverso tutti i giochi di casinò disponibili.

Insomma, l’offerta del mercato italiano dei giochi online è al momento quanto mai completa: si possono quindi scegliere giochi di casinò in cui la strategia del giocatore è importante (come nel blackjack, ma anche nel video poker online) fino a giochi di pura fortuna come le slot machine, recentemente introdotte sul mercato. Le slot in particolare hanno portato diverse piattaforme di casinò online in Italia a raddoppiare la raccolta e di tutto questo ne beneficiano non solo gli peratori, ma anche la web economy e le casse dello stato, sempre più bisognose di introiti negli ultimi tempi.

Dal punto di vista della web economy, i giochi online sono divenuti mel 2012 il settore principale, con un giro d’affari che è arrivato a superare quello dei viaggi. Se infatti l’e-commerce fino al 2011 vedeva come sua prima voce quella del turismo, la crescita impetuosa registrata dai giochi di casino online nel 2012 ha fatto sì che giochi e scommesse online siano divenuti la locomotiva della web economy italiana. con importanti ricadute anche sull’occupazione, grazie ala creazione di profili professionali nuovi e specializzati.

E di questo continuo sviluppo ne ha beneficiato amcjhe l’erario: nel 2012, infatti, grazie ai giochi sono stati raccolti ben 190 milioni di euro in tasse, a fronte di una spesa effettiva dei giocatori che è aumentata dell’1,9% rispetto all’anno precedente. Insomma, se continuerà ad essere gestito bene (come sta facendo finora l’AAMS – Amministazione Autonoma dei Monopoli di Stato), il settore dei giochi online potrà continuare a fornire ottimi risultati.

Per ulteriori approfondimenti visita www.casino1.it

Tags: , ,

Commenti ( 0)

Devi essere loggato per inserire un commento.

10€ subito gratis NO DEPOSITO



SNAI CASINO